I tuoi hotel di vacanze a Lloret de Mar · Costa Brava
21ºC
    Facebook Rosamar Hotels Instagram Rosamar Hotels Youtube Rosamar Hotels Linkedin Rosamar Hotels
  • Il blog di Rosamar
Hotel Lloret de Mar - Costa Brava - Spagna
info

Il nostro impegno per la tua sicurezza, oggi e sempre, perché voi realizzi Rosamar Hotels. #youareRosamarHotels

Leggi di più
Rosamar Hotels

Il passato indiano di Lloret de Mar

23.09.2021 Attività a Lloret

La popolazione di Lloret de Mar ha sempre avuto uno stretto rapporto con il mare, prima come villaggio di pescatori e poi con il commercio estero.

Nel 1778, il re Carlo III promulgò il decreto di libero scambio con le colonie americane. Da questo momento, sulle spiagge di Lloret iniziarono a essere costruite grandi navi per partire per l'America.

Dalla fine del XVIII secolo alla metà del XIX secolo, molte persone di Lloret salparono per il Nuovo Mondo, dove alcuni riuscirono a fare fortuna. Pur essendo così lontani dalla loro città natale, gli indiani (abitanti di Lloret partiti per l'America) hanno contribuito economicamente alla profonda trasformazione urbanistica di Lloret de Mar.

Con il denaro raccolto in America, costruirono grandi palazzi sul lungomare della città, finanziarono vari enti di beneficenza come l'ospedale e le scuole e parteciparono persino alla ricostruzione della chiesa parrocchiale.

Scopri di seguito quali sono i luoghi con un'impronta indiana da non perdere nella città di Lloret de Mar.

 

Cimitero modernista

Il cimitero modernista di Lloret de Mar, dichiarato Bene di Interesse Culturale, è uno dei principali esempi di arte funeraria del XIX secolo in Catalogna. Fa inoltre parte dell'Itinerario Europeo dei Cimiteri, che mira a preservare e diffondere il patrimonio materiale e immateriale attorno a questi luoghi di alto valore storico, artistico ed etnografico.

La riforma del cimitero fu promossa alla fine del XIX secolo dagli indiani. Nel 1891 fu decisa la nuova sede del cimitero e il progetto fu affidato all'architetto Joaquim Artau i Fàbregas, al quale parteciparono anche prestigiosi architetti come Josep Puig i Cadafalch e Bonaventura Conill Montobbio, discepolo di Antonio Gaudí.

Il cimitero, inaugurato nel 1901, si ispira a un piccolo paese per i defunti, con i suoi viali, strade e pantheon come case. Potrai ammirare autentici gioielli dell'arte modernista con innumerevoli dettagli associati ai simboli funerari.

 

Museo del Mare - Casa Garriga

Il Museo del Mare (noto anche come "Casa Garriga"), situato sul lungomare di Lloret de Mar, è una delle case indiane più importanti di Lloret.

Fu costruito nel 1887 da Enric Garriga i Mataró, un uomo di Lloret emigrato a Cienfuegos, Cuba. Insieme a suo fratello, ha creato un'azienda di materiali da costruzione nella città cubana ed è tornato 22 anni dopo con una fortuna.

la casa è stata di proprietà della famiglia fino al 1981, quando il consiglio comunale di Lloret de Mar l'ha acquistata per restaurarla e trasformarla nell'attuale museo. Al piano terra dell'edificio sono ancora conservati i soffitti, le pareti, i mobili ei pavimenti originali del XIX secolo.

Il museo possiede un'importante collezione di modelli navali, oggetti e materiali legati al mondo della vela. Se vuoi visitarlo, puoi acquistare i tuoi biglietti sul sito di Patrimoni Lloret.

 

Chiesa di Sant Romà

La Chiesa di Sant Romà si trova in Plaça de l'Esglesia, nel centro di Lloret de Mar. Questo edificio riflette due epoche costruttive e architettoniche molto diverse: quella gotica e quella modernista.

Costruita tra il 1509 e il 1522, la chiesa era originariamente in stile gotico, con elementi di fortificazione ea navata unica. Puoi ancora vedere questo stile sulla facciata, con il suo portale austero.

Nel 1914 gli indiani finanziarono la riforma modernista del tempio di Sant Romà, opera dell'architetto Bonaventura Conill i Montobbio. Un profondo adattamento allo stile modernista, coprendo l'intero tempio con mosaici e utilizzando la tecnica trencadís, oltre a due cappelle laterali, il Santsimo e il Battesimo.

 

Municipio - Casa de la Vila

Il municipio di Lloret de Mar, noto anche come “Casa de la Vila”, si trova sul lungomare Mossèn Jacint Verdaguer, vicino al mare.

Questo edificio neoclassico fu costruito nel 1872 dagli architetti Martí Sureda e Félix de Azúa, durante l'era indiana della città, vicino a dove un tempo si trovavano i cantieri navali di Lloret de Mar.

Si tratta di un edificio di quattro piani con terrazza che occupa un intero isolato. La facciata è dipinta di rosa e si distingue per le particolari decorazioni delle ringhiere e dei cornicioni. Sopra l'orologio si può vedere uno dei pochi scudi che si sono conservati del re Amedeo di Savoia.

 

Strada Mossèn Jacint Verdaguer

La via Mossèn Jacint Verdaguer, situata di fronte alla spiaggia di Lloret de Mar, fu promossa dagli indiani che costruirono le loro case vicino al mare.

È una passeggiata di sabbia rossa circondata da palme che ricorda l'atmosfera coloniale delle Americhe. Da un lato si trova la Casa de la Vila (1872) e dall'altro la Casa Garriga (1887), due edifici di epoca indiana. In totale, misura circa 300 metri di lunghezza per 50 metri di larghezza.

Nonostante fosse originariamente chiamato “paseo del mar” passeggiata sul mare, all'inizio del XX secolo il nome fu cambiato in “Paseo Mossèn Jacint Verdaguer”, in onore del poeta e sacerdote catalano.

 

Can Font

Can Font, noto anche come “Cal Conde” o “Can Piuet”, è un edificio in stile modernista costruito nel 1887 su commissione di Nicolau Font i Maig, un uomo di Lloret che andò a Jaruco, Cuba, e tornò in città con grande fortuna.

La casa, con facciata neoclassica, ha seminterrato, piano terra, primo e secondo piano, mansarda e patio. È strutturato intorno ad una scala posta al centro dell'edificio, che collega le stanze dei diversi piani. Spiccano la decorazione dei soffitti, delle pareti e dei mobili originali dell'epoca.

Nel 1940, Nicolau Cabanyes i Llobet vendette la casa a Ferran Comadran i Torres, un industriale tessile di Sabadell. Il comune di Lloret de Mar ha acquisito la proprietà nel 1981. Attualmente è l'unica casa-museo pubblica in stile indiano conservata in Catalogna.

 

Monastero di Sant Pere del Bosc

Le origini del monastero di Sant Pere del Bosc, situato a 5 chilometri dal centro di Lloret de Mar, risalgono al 986. Nel 1855 il monastero fu acquistato dal cubano Nicolau Font i Maig, che non ritornò per vent'anni dopo la acquisto di Sant Pere del Bosc.

L'edificio è stato restaurato dall'architetto modernista Josep Puig i Cadafalch, diventando uno degli esempi più rappresentativi del modernismo catalano.

Attualmente Sant Pere del Bosc continua nelle mani della famiglia Nicolau Font i Maig, ospitando un ristorante e un hotel, aperti nel 1981 e nel 2011.

Sulla strada per Sant Pere del Bosc, si trovano anche la statua dell'Angelo di Lloret, opera del pittore e decoratore artistico Enric Monserdà i Vidal, e la Croce del Termine e la Cappella-Oratorio della Vergine di Gràcia, di l'architetto Josep Puig i Cadafalch.

 

Alloggio a Lloret de Mar

Se vuoi scoprire l'impronta indiana di Lloret de Mar, vieni a soggiornare nei Rosamar Hotels. I nostri hotel sono situati in una posizione privilegiata, proprio di fronte alla spiaggia di Lloret de Mar, a pochi minuti a piedi dal centro della città, dove si trovano i principali monumenti e luoghi di interesse.

L'hotel Rosamar Garden Resort è perfetto per le famiglie, in quanto dispone di giardini, piscine e persino scivoli d'acqua. Dispone di camere e appartamenti in modo che possiate scegliere l'opzione che più vi aggrada.

L'hotel Rosamar & Spa offre una moltitudine di servizi come un centro benessere, piscine, un'area fitness o ristoranti in modo che sia i bambini che gli adulti possano godersi appieno il loro soggiorno.

L'hotel Rosamar Es Blau è un hotel per soli adulti (+16), ideale per chi desidera rilassarsi e godersi una vacanza con il proprio partner o con gli amici vicino alla spiaggia. Dispone di servizi come un'area fitness, una piscina all'aperto e la Vitality Spa.

L'hotel Rosamar Maxim è un hotel per soli adulti (+18) situato sul sentiero costiero che collega Lloret de Mar con la spiaggia di Sa Caleta. Ha spettacolari viste panoramiche sul mare per godere di uno dei luoghi più idilliaci della Costa Brava.

Non pensarci due volte e vieni a goderti Lloret con Rosamar Hotels!